Home Il museo Il capitolo Contatti Dove siamo Guestbook Orari

 

 

 

 

HALL BIGLIETTERIA

 

 

Armadi

 

 

 

Codici e incunaboli

 

 

Paramenti

 

 

 

Pinacoteca

 

 

 

Ceramiche

 

 

 

Terrecotte

 

 

 

Argenti

 

 

 

Illuminati

    

  ceramiche

 

DELLA ROBBIA

DONAZIONE GAETANO BINDI    

 

In sale 7 e 8:

- Castelli (sec. XVI), Mattone dal soffitto maiolicato di S. Donato in Castelli: Busto di uomo con fiore, datato 1615.

- Castelli (sec. XVI), Mattone dal soffitto maiolicato di S. Donato in Castelli: Busto di donna, datato 1615.

- Castelli (sec. XVI), Mattone dal soffitto maiolicato di S. Donato in Castelli: Cane in movimento, datato 1616.

- Fedele Cappelletti (Rapino, 1847-1920), Piatto da parata: Gesù a pranzo con viandanti in una locanda di campagna.

- Fedele Cappelletti (Rapino, 1847-1920), Piatto da parata: Milite ucciso dai cinghiali.

- Torre de’ Passeri (sec. XIX), Brocca monoansata: Motivi floreali.

- Torre de’ Passeri (sec. XIX), Brocca monoansata: Motivi floreali e uccelli.

- Fedele Cappelletti (Rapino, 1847-1920), Piatto da parata: Scena galante.

- Fedele Cappelletti (Rapino, 1847-1920), Piatto da parata: Danzatori e suonatori di mandola.

- Carlo Antonio Grue (Castelli, 1655-1723), Piattino: Paese con scena galante.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

- Carlo Antonio Grue (Castelli, 1655-1723), Piattino: S. Antonio abate ( foto Alessandro Lanci).

- Fedele Cappelletti (Rapino, 1847-1920), Piatto da parata: Muzio Scevola.

- Fedele Cappelletti (Rapino, 1847-1920), Piatto da parata: Allegoria di Nettuno.

- Castelli (fine sec. XVIII), Fiasca da farmacia: S. Giuseppe.

- Castelli (fine sec. XVIII), Saliera: Motivi floreali e insetti.

- Anastasio Grue (Castelli, 1691-1742), Chicchera: Paesaggio.

- Anastasio Grue (Castelli, 1691-1742), Mattonella: Paesaggio, rovine e figure. 

- Dott. Francesco Antonio Saverio Grue (Castelli, 1686-1746), Piattino: Marina, barche e figure.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

- Dott. Francesco Antonio Saverio Grue (Castelli, 1686-1746), Piattino: Tentazione di Gesù  (foto Alessandro Lanci).

- Carmine Gentili (Castelli, 1668-1763), Mattonella: Pan e le Muse.

- Carmine Gentili (Castelli, 1668-1763), Tondo: Allegoria dell’Accademia degli Illuminati.

- Nicola Cappelletti (Castelli, 1691-1767), Mattonella: Paesaggio con rovine, edificio e sole.

- Nicola Cappelletti (Castelli, 1691-1767), Mattonella: Paesaggio con ruderi e edifici.

- Castelli (seconda metà sec. XVIII), Vaso da farmacia: Stemma.

- Castelli (seconda metà sec. XVIII), Albarello: Stemma.

- Castelli (seconda metà sec. XVIII), Albarello: Giuditta con la testa di Oloferne.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

- Castelli (sec. XVII, Bottega dei Pompei?), Vaso da farmacia: Ermete (foto Lucio Frati).

- Giacomo Gentili (Castelli, 1717-1765), Ovale: Pastorella che fila la lana.

- Giacomo Gentili (Castelli, 1717-1765), Piattino: Scena allegorica.

- Giacomo Gentili (Castelli, 1717-1765), Ovale: Contadini con somarelli.

- Giacomo Gentili (Castelli, 1717-1765), Mattonella: Paesaggio con pastori all’abbeverata.

- Giacomo Gentili (Castelli, 1717-1765), Mattonella: Le quattro parti del mondo.

- Giacomo Gentili (Castelli, 1717-1765), Mattonella: Paesaggio con rovine e figure.

- Castelli (prima metà sec. XVIII, Carmine Gentili?), Presentatoio: Motivi floreali.

- Bottega dei Gentili (Castelli, sec. XVIII), Tondo: Trionfo di Galatea.

- Bottega dei Gentili (Castelli, sec. XVIII), Tondo: Bacco e Arianna nell’isola di Nasso.

- Niccolò Tommaso Grue (Castelli, 1726-1781), Tondo: Paese.

- Niccolò Tommaso Grue (Castelli, 1726-1781), Mattonella: Paese, scorcio di marina, figure.

- Saverio Grue (Castelli, 1731-1799), Piatto: Paese, cavaliere e cane.

- Saverio Grue (Castelli, 1731-1799), Mattonella: Angelo e Gesù.

- Berardino Gentili (Castelli, 1727-1813), Mattonella: Storia di S. Orsola.

- Berardino Gentili (Castelli, 1727-1813), Mattonella: Eliseo e bambini assaliti da belve.

- Berardino Gentili (Castelli, 1727-1813), Mattonella: Santo.

- Berardino Gentili (Castelli, 1727-1813), Mattonella: S. Emidio.

- Berardino Gentili (Castelli, 1727-1813), Mattonella: Esorcismo.

- Berardino Gentili (Castelli, 1727-1813), Mattonella: L’Immacolata.

- Francesco Saverio Grue (sec. XVIII), Albarello: Natività.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

- Francesco Saverio Grue (sec. XVIII), Albarello: Adorazione dei Magi (foto Giovanni Cocco).

- Berardino Gentili (Castelli, 1727-1813), Mattonella: Alfieri.

- Berardino Gentili (Castelli, 1727-1813), Mattonella: Comandanti.

- Berardino Gentili (Castelli, 1727-1813), Mattonella: Scena di guerra.

- Maniera di Saverio Grue (Castelli, seconda metà sec. XVIII), Piattino: Donna con paniere.

- Maniera di Saverio Grue (Castelli, seconda metà sec. XVIII), Piattino: Cavaliere con cesto.

- Berardino Gentili (Castelli, 1727-1813), Mattonella: Gesù e la Samaritana.

- Famiglia Gentili (Castelli, 1767), Targa: Confessione.

 

 

 

 

 

 

 

 

- Gesualdo Fuina (Castelli, 1755 -1822), Vasetto a stelo: Fiori (foto Lucio Frati).

- Gesualdo Fuina (Castelli, 1755 -1822), Vaso da farmacia: Fiori.

- Maniera di Gesualdo Fuina, Brocca: Battesimo di Gesù.

- Berardino Gentili (Castelli, 1727-1813), Acquasantiera: Madonna e Spirito Santo.

- Saverio Grue (Castelli, 1731-1799), Mattonella: Paese con marina e due cavalieri.

- Saverio Grue (Castelli, 1731-1799), Mattonella: Paese con marina, cavaliere e mendicante.

- Niccolò Tommaso Grue (Castelli, 1726-1781), Maniglia: Paese.

- Niccolò Tommaso Grue (Castelli, 1726-1781), Mattonella: Paese, scorcio di marina, figure.

- Silvio De Martinis (Castelli, 1731- n.c.), Piatto: Stemma vescovile.

- Liborio Grue (Castelli, 1702-1776), Ciotola ovale: Incontro di quattro personaggi.

- Liborio Grue (Castelli, 1702-1776), Piatto: Sacra Famiglia e san Giovannino.

- Castelli (sec. XVIII), Targa: Crocifissione.

- Castelli (sec. XVIII), Piatto da parata: Ghirlanda floreale e stemma.

- Castelli (sec. XVIII), Targa: Crocifissione.

- Nicola Cappelletti (Castelli, 1691-1767), Piattino: Puttino con fiore e ruderi.

- Nicola Cappelletti (Castelli, 1691-1767), Piattino: Puttino con ghirlanda e ruderi.

- Nicola Cappelletti (Castelli, 1691-1767), Piattino: Due suonatori di flauto.

- Castelli (prima metà sec. XVIII), Bottiglia da farmacia: Madonna con Bambino e stemma.

- Castelli (prima metà sec. XVIII), Brocca da farmacia: Madonna con Bambino e stemma.

- Castelli (seconda metà sec. XVIII), Fiasca da farmacia: S. Nicola.

- Castelli (seconda metà sec. XVIII), Fiasca da farmacia: Motivi floreali.

- Castelli (fine sec. XVIII), Bottiglia: Donna con mandolino.

- Castelli (fine sec. XVIII), Bottiglia a scarpa.

- Castelli (fine sec. XVIII), Brocca da farmacia: Santo, motivo floreale e stemma.

- Carmine Gentili (Castelli, 1668-1763), Mattonella: S. Pasquale Baylon.

- Castelli (fine sec. XVIII), Targa: Madonna del Rosario.

- Carlo Antonio Grue (Castelli, 1655-1723), Piatto: Paese con Venere e Cupido.

- Carlo Antonio Grue (Castelli, 1655-1723), Piatto: Figura di donna con specchio.

- Carlo Antonio Grue (Castelli, 1655-1723), Piatto: Santo Vescovo. 

- Bussi (Fine sec. XVII), Piatto: Motivi floreali e stemma.

- Bussi (Fine sec. XVII), Presentatoio: Motivi floreali e stemma.

- Lanciano (secc. XIX-XX), Brocca monoansata: Fiore.

- Lanciano (secc. XIX-XX), Brocca parzialmente decorata.

- Francesco Grue (Castelli, 1616-1673), Piatto: Scena di caccia.

- Francesco Grue (Castelli, 1616-1673), Mattone: Re che riceve le chiavi di una città (da un’incisione di Antonio Tempesta).

- Francesco Grue (Castelli, 1616-1673), Piatto imperiale: Salomone e la Regina di Saba.

- Castelli (fine sec. XVI), Mattone dal soffitto maiolicato di S. Donato in Castelli: S. Pietro.

- Castelli (fine sec. XVI), Mattone dal soffitto maiolicato di S. Donato in Castelli: Figura di uomo a mezzo busto.

- Castelli (fine sec. XVI), Mattone dal soffitto maiolicato di S. Donato in Castelli: Due leoni reggenti un calice con figurina centrale.

- Castelli (inizi sec. XVII), Piatto da parata: Cervo bianco tra due alberi.

- Castelli (fine sec. XVI), Presentatoio: Figura di donna.

- Castelli (inizi sec. XVII), Piatto da parata: Figura di uomo con fiore.

 

LE ALTRE MAIOLICHE DEL MUSEO CAPITOLARE

In sala 7:

- Diploma di laurea di Francesco Antonio S. Grue (datato 1798); cornice lignea, carta.

 

- Coppia di scodelle su piede  

 

 

 

 

ad uso di bacini murari e altri frammenti , dalla Chiesa di S. Nicola di Bari in Atri (metà sec. XIII); i bacini facevano parte di una serie che decorava la primitiva facciata della Chiesa, consacrata nel 1256: coperti da intonaco in epoca successiva, sono stati rinvenuti, molto frammentati, nel 1996, durante lavori di ripristino (restauri a cura di Giuliana Gardelli).

- Castelli (metà sec. XVIII, ambito di Francesco Saverio Grue), Mattonella:  L’Immacolata.

- Castelli (metà sec. XVIII, ambito di Francesco Saverio Grue), Mattonella:  Scena biblica.

- Castelli (inizi sec. XVII), Targa: Madonna con Bambino, datata 1609.

- Anastasio Grue (Castelli, 1691-1742), Mattonella: Marina con barca, rovine e figure.

- Anastasio Grue (Castelli, 1691-1742), Mattonella: Paesaggio con rovine, figure e sole radiante.

- Anastasio Grue (Castelli, 1691-1742), Tondo: Paesaggio con rovine e  figure.

- Anastasio Grue (Castelli, 1691-1742), Tondo: Marina con rovine e figure.

 

 

 

 

 

 

 

 

- Anastasio Grue (Castelli, 1691-1742), Mattonella: Marina con rovine, torre fortificata e figure (foto Alessandro Lanci).

- Anastasio Grue (Castelli, 1691-1742), Mattonella: Paesaggio con rovine, barche e figure.

- Anastasio Grue (Castelli, 1691-1742), Tondo: Paesaggio con rovine e figure.

- Anastasio Grue (Castelli, 1691-1742), Tondo: Marina con barca, rovine e figure.

- Anastasio Grue (Castelli, 1691-1742), Mattonella: Marina con rovine, barche e figure.

- Anastasio Grue (Castelli, 1691-1742), Mattonella: Paesaggio con rovine, fiume e figure.

- Anastasio Grue (Castelli, 1691-1742), Tondo: Paesaggio con ponte, rovine e figure.

- Anastasio Grue (Castelli, 1691-1742), Tondo: Paesaggio con fontana, rovine e figure.

- Anastasio Grue (Castelli, 1691-1742), Mattonella: Marina con rovine, barca e figure.

- Anastasio Grue (Castelli, 1691-1742), Mattonella: Paesaggio con rovine e figure.

- Castelli (seconda metà sec. XVIII), Mattone di pavimento: Stemma De Paulis.

- Castelli (seconda metà sec. XVIII), Mattonella:  S. Reparata.

- Aurelio Grue (Castelli, 1699 - dopo il 1746), Ciotola lumeggiata in oro: Paesaggio con rovine, case e figure.

- Aurelio Grue (Castelli, 1699 - dopo il 1746), Ciotola lumeggiata in oro: Marina con rovine, barca e figure.

- Aurelio Grue (Castelli, 1699 - dopo il 1746), Tondo: Paesaggio con viandanti.

 

 

 

 

 

 

 

 

- Aurelio Grue (Castelli, 1699 - dopo il 1746), Ciotola lumeggiata in oro: Cacciata dei profanatori dal Tempio (foto Alessandro Lanci).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

- Aurelio Grue (Castelli, 1699 - dopo il 1746), Ciotola lumeggiata in oro: Fuga in Egitto (foto Alessandro Lanci).

- Liborio Grue (Castelli, 1702-1776), Tondo: Caino che uccide Abele.

- Maniera di Liborio Grue (Castelli, metà sec. XVIII), Tondo: S. Giuseppe.

- Giacomo Gentili (Castelli, 1717-1765), Tondo: S. Agnese.

- Liborio Grue (Castelli, 1702-1776), Mattonella: Cristo deriso.

- Liborio Grue (Castelli, 1702-1776), Mattonella: Presentazione di Gesù al tempio.

 

 

 

 

 

 

 

- Liborio Grue (Castelli, 1702-1776), Mattonella: S. Filippo Neri (foto Alessandro Lanci).

- Berardino Gentili (Castelli, 1727-1813), Mattonella: Dio che brucia l’idolo di Baal.

- Berardino Gentili (Castelli, 1727-1813), Mattonella: Sacra Famiglia.

- Castelli (sec. XVIII), Albarello: Stemma dei Domenicani.

- Castelli (sec. XVIII), Albarello: Stemma dei Domenicani.

- Silvio De Martinis (Castelli, 1731 - n.c.), Caffettiera: Fiori e insetti.

- Castelli (sec. XVIII), Albarello: S. Antonio abate.

- Castelli (sec. XVIII), Albarello: Stemma.

- Castelli (sec. XVIII), Albarello (datato 1740): L’Immacolata.

- Castelli (sec. XVIII), Albarello (datato 1740): L’Immacolata.

- Castelli (sec. XVIII), Acquasantiera (datata 1763): Ostensorio.

- Castelli (sec. XVIII), Acquasantiera: S. Reparata.

- Castelli (sec. XVIII), Acquasantiera: Ostensorio.

- Bussi (sec. XIX), Vaso biansato con decorazioni stilizzate.

- Bussi (sec. XIX), Piatto: Figura coronata e motivi floreali.

- Castelli (sec. XIX), Brocca monoansata: Gesù e bambini.

- Castelli (sec. XIX), Statuetta: Leone accovacciato.

- Bussi (sec. XIX), Brocca: Figura di donna.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

- Dott. Francesco Antonio Saverio Grue (Castelli, 1686-1746), Coppetta (dal corredo da farmacia della Santa Casa di Loreto?): Trasporto della Santa Casa (foto Lucio Frati).

- Castelli (sec. XVIII), Vaso da farmacia: Stemma francescano.

 

www.museocapitolareatri.it   via dei musei  64032  Atri    museo@museocapitolareatri.it    Webmaster: Alessandra Ventura